Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

×

Errore

There was a problem loading image ajaxmail?Act_View=1&_HID_=BA408D4BF930B245FAB49DF3122862C3&R_Folder=SU5CT1g=&msgID=10138&Body=2.

CONFAPI al Business Forum Italia-Paesi Bassi di Rotterdam per intensificare i flussi commerciali

Grandi e piccole imprese protagoniste al Business Forum Italia-Paesi Bassi. Al centro del confronto le possibili partnership nei settori dell’energia e dell’ambiente, dell’aerospazio, dell’innovazione biomedicale e dei semiconduttori.  

CONFAPI, lunedì 15 maggio scorso, ha partecipato al Business Forum Italia-Paesi Bassi di Rotterdam, l’appuntamento organizzato dall’Ambasciata d’Italia all’Aja, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri olandese, con l’obiettivo di intensificare i flussi economico-commerciali tra i due Paesi.  

Presenti all’incontro anche il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Antonio Tajani e il Ministro degli Esteri olandese Wopke Hoekstra.  

Protagoniste del Forum “Sharing Experiences, Creating Synergies” le grandi e piccole imprese, assieme alle principali associazioni di categoria di tutte le filiere. Nell’arco della giornata, infatti, si è discusso delle opportunità e di eventuali collaborazioni: al centro, le possibili partnership tra aziende italiane ed olandesi nei settori dell’energia e dell’ambiente, dell’aerospazio, dell’innovazione biomedicale e dei semiconduttori.  

I Paesi Bassi sono il primo investitore estero nel nostro Paese, il sesto partner commerciale al mondo e il settimo mercato delle esportazioni italiane, con un interscambio record di oltre 55 miliardi di euro, cresciuto del 27,5% nel 2022. L’Italia è il settimo partner olandese, dopo Germania, Belgio, Francia, USA, UK e Norvegia.  

Tra le principali voci delle nostre esportazioni figurano: articoli farmaceutici, macchinari, prodotti alimentari. Le principali voci delle nostre importazioni, invece, sono: computer e apparecchi elettronici, prodotti chimici, prodotti alimentari, bevande e tabacco.  

Molte sono le imprese italiane presenti nei Paesi Bassi, particolarmente attive nei comparti farmaceutico, manifatturiero e alimentare, e molto rilevante è il loro apporto al tessuto produttivo locale, con 5,7 miliardi di euro di fatturato.

Informazioni aggiuntive