Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

×

Errore

There was a problem loading image z8SRaoLQoRrJAAAAABJRU5ErkJggg==.

SACE SIMEST informa: Sistema Italia, export oltre il 4% dopo 8 mesi

SACE SIMEST informa che ad agosto le esportazioni italiane di beni sono aumentate sia su base tendenziale (+5,1%) che congiunturale (+2,9%). Complessivamente, nel periodo gennaio-agosto, l’export Made in Italy è cresciuto del 4,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sono i Paesi Ue a fare da traino (+5,7% nei primi 8 mesi) con un forte incremento nei primi due mercati di sbocco (Germania: +5,3%; Francia: +5,9%), oltre che nelle geografie dell’Europa dell’Est.

Nei Paesi extra-Ue la crescita è stata pari al 2,6% ma le performance in quest’area sono piuttosto eterogenee. I risultati sono negativi in Medio Oriente (-11,1%) e in Russia (-3,2%), sebbene vi siano alcuni settori in controtendenza: ad esempio, le vendite di alimentari e bevande verso Mosca sono cresciute del 12,4%. Al contrario, avanzano le vendite in India (+15,3%) e negli Stati Uniti (+4,5%). Sostanzialmente stabile infine l’export verso la Cina (-0,3%). A livello settoriale, sono i settori non tradizionali di specializzazione del Made in Italy, quali metalli, elettronica, apparecchi elettrici e farmaceutica, a segnare i risultati migliori.

Informazioni aggiuntive