Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

CCIAA Maremma Tirreno (provincie di Grosseto e Livorno) informa: voucher a fondo perduto per sostenere la Green economy delle Micro, Piccole e Medie Imprese agricole

La Giunta della CCIAA Maremma Tirreno (provincia di Grosseto e Livorno) ha approvato recentemente un bando che eroga contributi a fondo perduto alle imprese agricole. Il bando si caratterizza per i suoi contenuti innovativi: si ispira infatti ai principi della green economy e offre incentivi alle imprese che lavorano in questa direzione.

Soggetti beneficiari

micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi, che operino nel settore dell’agricoltura con i seguenti codici ATECO:

A01 – Coltivazioni agricole e produzione di prodotti animali

A02 – Silvicoltura ed utilizzo di aree forestali

 Spese ammissibili

Sono ammissibili esclusivamente gli interventi per l’acquisto di attrezzature nuove, di seguito riportati ed effettuati a partire dal 1° gennaio 2021, delle quali diamo l’elenco in breve sintesi:  

  1. Attrezzature volte alla riduzione della dispersione dei prodotti fitosanitari  
  1. Dispositivi per il lavaggio dei contenitori vuoti dei prodotti, Attrezzature per la distribuzione dei prodotti fitosanitari, aventi certificato ENAMA-ENTAM  
  1. Capannine metereologiche  
  1. Attrezzature per agricoltura di precisione  
  1. Risparmio energetico (intervento realizzato c/o la sede legale e/o l’unità locale site nel territorio amministrativo delle province di Livorno e Grosseto)  
  1. Eternit (intervento realizzato c/o la sede legale e/o l’unità locale site nel territorio amministrativo delle province di Livorno e Grosseto, Asporto e smaltimento eternit da strutture aziendali  
  1. Stoccaggio antiparassitari  
  1. Benessere animale (intervento realizzato c/o la sede legale e/o l’unità locale site nel territorio amministrativo delle province di Livorno e Grosseto)  
  1. Riqualificazione, innovazione e risparmio energetico delle filiere agroalimentari tradizionali; acquisto attrezzature per la conservazione, trasformazione, valorizzazione dei prodotti agricoli e agroalimentari (beni destinati esclusivamente alla sede legale e/o all’unità locale sita nel territorio amministrativo delle province di Livorno e Grosseto)

 Tutte le spese si intendono al netto dell’IVA

Caratteristiche dell’intervento agevolativo

Le risorse stanziate ammontano a 150mila euro e ciascuna impresa agricola - micro, piccole e medie imprese, loro cooperative e consorzi - può ricevere un voucher a fondo perduto a copertura del 50% delle spese sostenute e ritenute ammissibili fino ad un massimo di € 3.000,00.

 La percentuale raggiunge il 70% per investimenti effettuati da imprese agricole con produzione con marchio certificato DOP/IGP/DOCG/DOC/IGT o che producono con il metodo biologico), fino ad un massimo di € 4.000.

 L’investimento minimo deve essere di € 1.000 (spese ammissibili al netto di IVA)

 Termini di presentazione delle domande di contributo

entro e non oltre il 15 dicembre 2021 e comunque fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 Il Bando in versione integrale può essere scaricato a questo link:

file:///C:/Users/Giuseppe/Downloads/Bando%20agricoltura%20definitivo%20CCIAA%20Mar%20Tir.pdf 

 Per  la miglior gestione della domanda di contributo invitiamo le imprese interessate a contattare con fiducia CONFAPI Servizi Toscana Centro SRL ai seguenti recapiti:

CONFAPI SIENA 0577 938044

Oppure inviando una e mail a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Informazioni aggiuntive