Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

×

Errore

There was a problem loading image 8C0KSmyreMoAcAAAAASUVORK5CYII=.

Regione Toscana: riapre il Bando Internazionalizzazione a favore delle Micro, Piccole e Medie Imprese

La Regione Toscana ha riaperto il Bando a sostegno delle micro, piccole e medie imprese che investono in Paesi esterni all’Unione Europea, con una dotazione di circa 4 milioni di euro. La misura finanzia in particolare l’acquisizione di consulenze finalizzate a sviluppare e rafforzare il proprio posizionamento sui mercati esteri. Il bando sarà pubblicato sul BURT del prossimo mercoledì 18 dicembre ed aprirà da questa stessa data, con una disponibilità pari al momento a 4 milioni di euro circa; la Regione conta di integrare le risorse, con un ulteriore milione di euro.

Spese ammissibili:

Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale, anche in ambito UE purché di rilevanza internazionale (per gli eventi con sede in Italia e rilevanza internazionale si veda il Calendario fieristico in allegato – All.to 16)

  • Promozione di prodotti e servizi su mercati internazionali mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero
  • Servizi promozionali
  • Supporto specialistico all’internazionalizzazione
  • Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati

ATTENZIONE! sono ammissibili le spese sostenute a partire dal giorno successivo alla data di presentazione della domanda

Minimali e massimali degli investimenti

  • Micro impresa: minimo € 10.000 – massimo € 150.000
  • Piccola impresa: minimo € 12.500 – massimo € 150.000
  • Media impresa: minimo € 20.000 – massimo € 150.000
  • Consorzio/Soc. consortile/Reti soggetto: minimo € 35.000 – massimo € 400.000
  • RTI/Reti contratto: somma importi minimi previsti per singola impresa – massimo € 1 mln

Ricordiamo che il contributo è a fondo perduto, con percentuali di aiuto che variano dal 30% al 50% a seconda delle tipologie di impresa e di servizio attivato.

Presentazione della domanda: a partire dalle ore 12.00 del 18 dicembre 2019 e fino ad esaurimento risorse

Informazioni aggiuntive