Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

CCIAA Arezzo Siena informa: avvio procedure di cancellazione d’ufficio Imprese Individuali, Società di Capitali non più operative e indirizzi di posta elettronica certificata revocati della provincia di Siena

La Camera di Commercio Arezzo-Siena informa che è stato dato avvio – per le imprese della Provincia di Siena - alle procedure di cui agli artt. 37 e 40 del D.L. n. 76 del 16 Luglio 2020 convertito in Legge n. 120 del 11 settembre 2020 finalizzate alla cancellazione d’ufficio di imprese anche al fine di migliorare la qualità dei dati del Registro delle Imprese.

 

Per le Società di Capitali il DL “semplificazioni” ha introdotto nuove cause di cancellazione d’ufficio e, in particolare, dispone che “è causa di scioglimento senza liquidazione l'omesso deposito dei bilanci di esercizio per cinque anni consecutivi o il mancato compimento di atti di gestione, ove l'inattività e l'omissione si verifichino in concorrenza con almeno una delle seguenti circostanze:

 

  1. a) il permanere dell'iscrizione nel registro delle imprese del capitale sociale in lire;
  2. b) l'omessa presentazione all'ufficio del registro delle imprese dell'apposita dichiarazione per integrare le risultanze del registro delle imprese a quelle del libro soci, limitatamente alle società a responsabilità limitata e alle società consortili a responsabilità limitata”;

 

Relativamente alle Ditte Individuali le normative stabiliscono che l'Ufficio procede alla cancellazione qualora verifichi una delle seguenti circostanze:

 

  1. a) decesso dell'imprenditore;
  2. b) irreperibilità dell'imprenditore;
  3. c) mancato compimento di atti di gestione per tre anni consecutivi;
  4. d) perdita dei titoli autorizzativi o abilitativi all'esercizio dell’attività dichiarata.

 

Analoga ed apposita procedura è stata avviata per la cancellazione dal Registro delle Imprese degli indirizzi di posta elettronica certificata non attivi.

Sono previste sanzioni per le imprese che risulteranno prive di domicilio digitale, ai sensi dell’art. 37 del D.L. n.76/2020.

 

Sul sito della Camera di Commercio di Arezzo Siena sono consultabili gli atti adottati di avvio delle procedure con i conseguenti elenchi di imprese coinvolte:

- https://www.as.camcom.it/cancellazioni-dufficio-dal-registro-imprese

- https://www.as.camcom.it/imprese-della-provincia-siena

 

Eventuali chiarimenti potranno essere richiesti al Responsabile del Servizio, tramite e mail a questo indirizzo di posta elettronica: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Informazioni aggiuntive