Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

Newsletter Relazioni Sindacali e Industriali in collaborazione con APINDUSTRIA Brescia; aggiornamento al 19 Settembre 2018

Questi gli argomenti trattati nella newsletter, realizzata in collaborazione con i colleghi di APINDUSTRIA Brescia; gli Associati possono ricevere le schede tecniche di loro interesse inviando una mail a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

NEWS IN BREVE

La tracciabilità dei pagamenti:  con la nota n. 6201/2018, l’INL ha offerto ulteriori precisazioni in tema di tracciabilità e divieto di erogazione per contanti della retribuzione, con particolare riferimento agli anticipi di cassa per spese.

Lo sgravio contributivo per gli accordi che prevedono misure di conciliazione tra vita professionale e privata: con la circolare n. 91/2018, l’Inps ha dettato le istruzioni per l’attribuzione, a valere sulle risorse 2018, dello sgravio contributivo previsto dal D.I. 12 settembre 2017, per i datori di lavoro che stipulino contratti collettivi aziendali contenenti misure volte a favorire la conciliazione tra la vita lavorativa e la vita privata dei lavoratori.

Le sanzioni in caso di omessa assunzione di disabili o soggetti appartenenti alle categorie protette: l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n. 6316/2018, è intervenuto per chiarire la natura giuridica dell' illecito in caso di mancata assunzione entro il termine di 60 giorni dall' insorgenza dell' obbligo.

NORMATIVA

Tutte le novità del decreto dignità in vigore dal 11 agosto 2018: con L. 96/2018, pubblicata sulla G.U. n. 186 dell’11 agosto 2018, è stato convertito in legge il D.L. 87/2018 (il c.d. Decreto Dignità). Di seguito tutte le novità in sintesi.

Le novità del decreto dignità in caso di contratti di somministrazione:  tra le principali novità si segnala l' introduzione di un limite, al numero dei contratti a tempo determinato anche in somministrazione, non superiore al 30% del numero dei lavoratori a tempo indeterminato.

Le novità del decreto dignità nei casi di licenziamento illegittimo a tutele crescenti:  il D.L. 87/2018, convertito in L. 96/2018, pubblicata sulla G.U. n. 186 dell’11 agosto 2018, ha previsto la modifica delle sanzioni collegate al licenziamento illegittimo previsto a tutele crescenti dal D.Lgs. 23/2015.

Le novità del decreto dignità in caso di assunzione a tempo determinato:  la L. 96/2018, pubblicata sulla G.U. n. 186 dell’11 agosto 2018, di conversione del D.L. 87/2018, ha apportato ulteriori modifiche al decreto stesso. In particolare, la legge ha introdotto uno specifico regime transitorio fino al 31 ottobre 2018 per l’applicazione della nuova disciplina al contratto a tempo determinato.

Le novità del decreto dignità in caso di assunzioni agevolate:  il D.L. 87/2018, convertito in L. 96/2018, pubblicata sulla G.U. n. 186 dell’11 agosto 2018, propone per gli anni 2019 e 2020 l’agevolazione già prevista per l’anno 2018 a favore di giovani che non abbiano compiuto 35 anni.

CONTRATTUALISTICA

CCNL chimici, gomma plastica, vetro UNIONCHIMICA-CONFAPI,  verbale di accordo del 06 settembre 2018: con il verbale di accordo dello scorso 6 settembre 2018 UNIONCHIMICA-CONFAPI e le rispettive FILCTEM-CGIL, FEMCA-CISL, UILTEC-UIL, hanno proceduto alla verifica degli scostamenti inflattivi e rinviato al prossimo rinnovo contrattuale la valutazione complessiva degli scostamenti registrati per gli anni 2016 e 2017.

Informazioni aggiuntive