Questo sito utilizza cookie tecnici ed analytics, anche di terze parti, per monitorare funzionalità, login ed accessi al sito. Se continui a navigare accetterai l’uso di questi cookie.

REMIND! Obbligo di invio della relazione d’uso di sostanze pericolose; termine ultimo 28 agosto 2021 (comma 2 dell’art. 3 del D.LGS. 102/2020)

Ricordiamo ai nostri Referenti che entro il 28 agosto p.v. tutte le aziende che utilizzano nella propria attività sostanze pericolose delle seguenti tipologie:  

classificate come cancerogene o tossiche per la riproduzione o mutagene indicate nelle schede di sicurezza con la sigla: H340; H350; H360; H350i; H360F; H360D; H360FD; H360Df;

di tossicità e cumulabilità particolarmente elevata (ad es. PBT oppure VPVB) come indicato nell'allegato XIII del regolamento REACH;

estremamente preoccupanti ai sensi dello stesso regolamento REACH 1907/2006,

 dovranno inviare alla Regione Toscana una relazione indicante la tipologia e la quantità delle sostanze interessate ed ove possibile pianificare, assieme a Tecnici Ambientali Qualificati, la loro sostituzione.

 L’obbligo di analisi e verifica si applica sia agli impianti e installazioni con autorizzazione integrata ambientale (AIA)  sia a quelli con autorizzazione unica ambientale (AUA) oltre agli impianti e istallazioni autorizzati ex art. 269 del D.LGS. 152/2006, ovvero quelli provvisti di autorizzazioni di carattere generale.

 ATTENZIONE!! In Toscana non sono previste soglie quantitative minime di esenzione dall’obbligo di invio della relazione, a differenza di quanto accade in altre Regioni.

Ricordiamo infine che  spesso le sostanze impiegate nel ciclo produttivo aziendale vengono cambiate e  sostituite con nuovi prodotti rientranti nella procedure AUA (Autorizzazione Unica Ambientale): consigliamo quindi di procedere ad un’attenta verifica della valutazione del rischio chimico, anche assieme al nostro Ufficio Tecnico.

Stante le sanzioni previste e per la miglior gestione delle pratiche riguardanti sia il controllo e la verifica delle sostanze pericolose utilizzate e la loro possibile sostituzione, che della redazione della relazione, Vi invitiamo a  rivolgervi con fiducia a Pitagora Srl, l’Agenzia di Servizi e Formazione alle imprese Partner di CONFAPI Servizi Toscana Centro Srl, contattando i suoi Uffici ai seguenti recapiti:

 Sede di Montepulciano: 0578 707050 – This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Sede di Colle di Val d’Elsa: 0577 923162 – This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Oppure inviare una e mail a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Informazioni aggiuntive